E’ questa una espressione molto comune, utilizzata da tutti, ma, in realtà, se si vuole essere precisi, non esiste un “esame del sangue”, ma, piuttosto, “moltissimi esami”, sicuramente molte centinaia.

A seconda dei casi, il medico ne prescrive alcuni ben determinati a titolo di prevenzione o per conoscere l’andamento di una malattia in corso, per accertarne la presenza o per controllare l’efficacia di una cura (dietetica, ormonale, eccetera), o, ancora, per vedere se l’impiego di un farmaco non ha provocato qualche alterazione o effetto collaterale nell’organismo.

Ecco allora perché è importante riuscire a “leggere” il proprio referto senza togliere naturalmente competenza al proprio medico di fiducia, che rimane l’interlocutore principale cui rivolgersi per discutere e interpretare i risultati dei vari esami.

 

Il 95 % delle analisi vengono effettuate in sede con strumenti di ultima generazione e con risposte quasi tutte in giornata.

Solo il 5 % viene inviato a centri specialistici accreditati.

 

×

Make an appointment and we’ll contact you.